NEWS

ITA | ENG
AA  

COLOMBINI (FEMCA CISL): L’11 FEBBRAIO FAREMO TUTTI LA GRF
CIASCUNO DI NOI POTRÀ AIUTARE CHI HA BISOGNO A GUARIRE

“Cercheremo di mettere in circolo la solidarietà, coinvolgendo non solo i nostri delegati delle imprese farmaceutiche, ma tutte le donne e gli uomini Femca accomunati dal senso di condivisione e partecipazione alla comunità. Un gesto semplice, come quello di acquistare un farmaco di automedicazione, è prezioso e urgente per tanti che vivono nella nostra stessa città, nella nostra stessa strada”, spiega Angelo Colombini segretario generale di Femca Cisl

Lavoro e Persona sono i punti di riferimento per le scelte e le azioni che come Femca Cisl stiamo portando avanti in questi anni. È in questa stessa ottica che aderiamo alla Giornata di Raccolta del Farmaco, un’occasione importante che il Banco Farmaceutico promuove ormai da più di 17 anni per sensibilizzare e dare un sostegno concreto alla tutela della salute delle tante persone che oggigiorno non sono in grado di coprire le spese sanitarie necessarie. Inoltre, in qualità di sindacato presente su tutta la filiera delle aziende farmaceutiche dislocate sull’intero territorio nazionale, dalle officine produttive alle sedi, dai centri di ricerca e sviluppo alle reti di informazione medico scientifica, e che rappresenta e tutela i diritti delle migliaia di lavoratrici e lavoratori del settore, vogliamo dare il nostro contributo a questa iniziativa, in particolare in questo periodo così critico per tante famiglie.

Cercheremo di mettere in circolo la solidarietà, coinvolgendo non solo i nostri delegati delle imprese farmaceutiche, ma tutte le donne e gli uomini Femca accomunati dal senso di condivisione e partecipazione alla comunità. Nei nostri uffici e nelle bacheche delle aziende in cui siamo presenti affiggeremo la locandina della GRF17, e ci mobiliteremo anche sul web, attraverso il sito e i canali social Twitter e Facebook di Femca Cisl. Crediamo che un gesto semplice, come quello di acquistare un farmaco di automedicazione, per quanto banale possa sembrare, sia invece prezioso e urgente per tanti che vivono nella nostra stessa città, nella nostra stessa strada. Inoltre, come in altre occasioni simili (ad esempio, la Colletta Alimentare) molti nostri operatori e delegati aziendali parteciperanno come volontari nelle farmacie aderenti.

Spesso si avverte un senso di impotenza nell’assistere alle ingiustizie sociali, alle tragiche conseguenze di conflitti e catastrofi naturali. L’11 febbraio ognuno di noi avrà finalmente la possibilità di fare qualcosa, di incidere positivamente nella società, di aiutare una persona che ha bisogno a guarire.


Angelo Colombini, segretario generale Femca CISL